Set 10

L’arte a sostegno di chi soffre

Dal 20 al 22 settembre il centro storico di Ferrara ospiterà le opere di importanti artisti provenienti da tutto il mondo che attraverso la pittura daranno voce ai bambini vittime di violenze psico-fisiche o traumi di varia natura.

L’iniziativa, arrivata alla quarta edizione, è organizzata dall’Associazione “Anime Senza Voce” - che da anni sostiene i minori vittime di abuso e violenza e diffonde la loro testimonianza - con la volontà di avvicinare il mondo dell’arte a questo grave problema. La nostra Fondazione, pur non occupandosi di minori maltrattati o vittime di abusi, vive quotidianamente la realtà di molti bambini “vittime dell’atassia”, che vivono in condizioni disabilitanti e spesso molto dolorose. Un bambino affetto da atassia vive costantemente una forma di “violenza pscio-fisica latente” inflitta dal suo stesso corpo, che gli impedisce di vivere serenamente, con spensieratezza e che lo conduce verso una fine preannunciata. Per questo motivo, la presidente di “Anime Senza Voce”, Brigitte Ostwald, ha voluto sostenere con forza l’importante progetto che la nostra Fondazione sta mettendo a punto in questi mesi, che prevede la costruzione di un centro per il “durante e dopo di noi”, dove verranno accolti ragazzi con disabilità in condizioni di svantaggio.
L’iniziativa vedrà tre giornate ricche di eventi e spettacoli che animeranno il centro storico e l’esposizione di moltissime opere presso i principali spazi espositivi: Galleria Matteotti, Grotte del Boldini, Palazzo della Racchetta e Palazzo Crema. Un’occasione davvero speciale a cui potranno partecipare davvero tutti! Concerti, laboratori per i più piccoli, interviste ed esibizioni per avvicinare i cittadini a queste tematiche sempre più attuali e difficili da debellare, attraverso nuove e differenti forme di “lettura” dell’animo umano.
Inoltre, sabato 21 settembre presso il Palazzo della Racchetta si terrà la cena di gala con asta di beneficenza, per acquistare alcune delle opere più significative esposte durante le tre giornate e donate dagli stessi artisti sensibili al tema della violenza. Il ricavato dell’asta verrà interamente devoluto alla nostra Fondazione in favore dei nostri progetti.
Per maggiori informazioni o per chi fosse interessato a partecipare alla cena di beneficenza può prenotarsi contattando il seguente numero 3312744091 oppure inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Brochure trifacciale pieghevole 1 page 0002

 

Ultime News da Acaref

L’arte a sostegno di chi soffre

L’arte a sostegno di chi soffre

10 Settembre 2019 - 93Visualizzazioni
I nostri progetti a tutela della non autosufficienza

I nostri progetti a tutela della non autosufficienza

10 Settembre 2019 - 84Visualizzazioni
Il 21 settembre torna Run for Time

Il 21 settembre torna Run for Time

22 Agosto 2019 - 340Visualizzazioni

LA FONDAZIONE

Fondazione A.C.A.RE.F
Via G. Compagnoni, 95
44122 Ferrara

Tel. 331 2744091
e-mail: info@acaref.org
pec: acaref@pec.it

SOSTIENI A.C.A.RE.F.

Green Cloud Certification